Seguici su

Vai menu di sezione

IL DIRETTORE Richiamata la propria determinazione n. 09 del 12/02/2020, con cui è stato approvata la selezione a evidenza pubblica per la figura...

IL DIRETTORE

 

Richiamata la propria determinazione n. 09 del 12/02/2020, con cui è stato approvata la selezione a evidenza pubblica per la figura professionale di Infermiere;

 

AVVISA

 

Che l’Azienda Speciale Comunale “ASSP Cortina” ha emanato la seguente selezione a evidenza pubblica utile alla formulazione di una graduatoria di idoneità finalizzata all’inserimento a tempo determinato e indeterminato, a tempo pieno e part time presso il Centro Servizi per persone anziane non autosufficienti Dr. Angelo Majoni ed annesso Centro Diurno della seguente figura professionale:

 

INFERMIERE

IL DIRETTORE

 

Richiamata la propria determinazione n. 09 del 12/02/2020, con cui è stato approvata la selezione a evidenza pubblica per la figura professionale di Infermiere;

 

AVVISA

 

Che l’Azienda Speciale Comunale “ASSP Cortina” ha emanato la seguente selezione a evidenza pubblica utile alla formulazione di una graduatoria di idoneità finalizzata all’inserimento a tempo determinato e indeterminato, a tempo pieno e part time presso il Centro Servizi per persone anziane non autosufficienti Dr. Angelo Majoni ed annesso Centro Diurno della seguente figura professionale:

 

INFERMIERE

 

Di seguito i dettagli della selezione:

 

PROFILO PROFESSIONALE: INFERMIERE PROFESSIONALE

 

CONTRATTO DI RIFERIMENTO: CCNL UNEBA

 

REQUISITI D’AMMISSIONE

 

Per l’ammissione sono richiesti i seguenti requisiti.

 

Requisiti generali

-          Cittadinanza italiana, ovvero cittadinanza di uno degli Stati membri dell’Unione Europea;

-          Inesistenza di condanne penali passate in giudicato comportanti lo stato di interdizione o misure che escludono, secondo le leggi vigenti, dalla nomina agli impieghi presso enti pubblici;

-          Età non inferiore a 18 (diciotto) anni;

-          Idoneità fisica a ricoprire il posto;

Requisiti specifici minimi

-          Diploma di laurea triennale in scienze infermieristiche o diploma universitario di infermiere di cui al D.M. sanità n. 739/94 oppure diplomi ed attestati conseguiti in base al precedente ordinamento e riconosciuti equipollenti al diploma universitario

-          Iscrizione all’albo professionale degli infermieri

-          Patente B

Per i cittadini degli Stati membri dell'Unione Europea è richiesto il possesso del titolo di studio equipollente a quello italiano. Detta equipollenza dovrà risultare da idonea certificazione rilasciata dalle competenti autorità.

I requisiti prescritti devono essere posseduti alla data di scadenza del termine fissato per la presentazione della domanda.

PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE

La domanda di partecipazione al presente avviso, redatta in carta semplice, va formulata direttamente sullo schema allegato al presente avviso, e deve essere indirizzata a: Direttore ASSP Cortina.

 

La candidatura va consegnata in busta chiusa con all’esterno indicata la seguente dicitura: “candidatura selezione INFERMIERE PROFESSIONALE” indicando nome, cognome e indirizzo del candidato;

 

La domanda redatta secondo lo schema allegato A), può essere presentata, mediante:

-        Consegna a mano presso l’ufficio amministrativo della ASSP Cortina, sito in Via della Difesa 12, - 32043 Cortina d’Ampezzo (BL), dal lunedì al venerdì dalle ore 09.00 alle ore 12.00;

-        Invio con “raccomandata a/r” al succitato indirizzo;

-        A mezzo PEC all’indirizzo asspcortina@pec.it con all’oggetto “candidatura selezione INFERMIERE PROFESSIONALE”;

 

Il termine e le modalità di presentazione delle domande sono perentori, a pena dell'esclusione.

 

Qualsiasi sia la modalità di invio prescelta, la domanda dovrà pervenire al protocollo degli uffici amministrativi dell’ASSP Cortina entro e non oltre le ore 12:00 del giorno 28 febbraio 2020.

 

Si specifica che per la data di presentazione della domanda faranno fede il timbro e data apposti dal protocollo degli uffici amministrativi dell’Azienda. Pertanto, in caso di spedizione postale, non farà fede la data e il timbro dell’Ufficio Postale. La previsione dell’invio di solo “raccomandata a/r” di fatto non impedisce arrivi tardivi della posta, per la quale peraltro l’Azienda declina ogni responsabilità.

 

Ai sensi dell'art. 39 del T.U. 28.12.2000 n 445, la firma in calce alla domanda (leggibile e per esteso) non è soggetta ad autentica.

 

I concorrenti sono tenuti ad allegare alla domanda, il curriculum professionale contenente i dati generali, i titoli professionali e di studio, gli incarichi svolti e quanto si ritenga utile alla fine della valutazione e selezione (compreso eventuali corsi di formazione in materia di sicurezza sui luoghi di lavoro, primo soccorso e di addetto alla prevenzione incendi).

 

Ai sensi degli artt. 46 e 47 del T.U. delle disposizioni legislative e regolamentari in materia di documentazione amministrativa, tutte le dichiarazioni contenute nella domanda (fac-simile) e nel curriculum vitae saranno ritenute utili ai fini della validità della domanda e per tanto non è obbligatorio allegare alcuna documentazione. In caso di assunzione si procederà alla richiesta di regolarizzare le autocertificazioni prodotte e/o si procederà d'ufficio all'accertamento dei requisiti dichiarati.

 

Le operazioni di selezione avranno inizio alle ore 9.00 del giorno 03 marzo 2020 e si terranno nei locali siti al 4° piano della Casa di Riposo comunale di Via della Difesa n. 12. L’elenco dei candidati ammessi alla prova orale e l’ora prevista per la stessa sarà affisso all’entrata della struttura comunale a partire dalle ore 12.00 del giorno 03 marzo 2020. I candidati ammessi alla prova orale saranno avvisati anche a mezzo mail all’indirizzo obbligatoriamente espresso dal candidato. Le prove orali saranno effettuate a partire dalle ore 14.00 della medesima giornata. 

 

Nella domanda i candidati dovranno esplicitamente dichiarare di accettare le regole previste dal presente avviso.

 

SELEZIONE E COMMISSIONE ESAMINATRICE

L’espletamento della selezione è affidato ad una Commissione di valutazione composta da tecnici esperti nei servizi afferenti alle mansioni previste per il profilo professionale richiesto.

La selezione prevede:

-        Valutazione del curriculum;

-        Prova orale

 

VALUTAZIONE DEI CANDIDATI

 

La Commissione ha a disposizione un massimo di 45 punti.

Il punteggio massimo attribuibile al curriculum è pari a                             10

Il punteggio massimo attribuibile alla prova orale/pratica è pari a              35

 

Per l’attribuzione dei punteggi relativi alla valutazione del curriculum si procederà come segue:

-        Verranno valutati i titoli professionali e formativi fino ad un massimo di tre punti;

-        Verrà valutata la formazione effettuata in materia di sicurezza sui luoghi di lavoro, primo soccorso e di prevenzione incendi (rischio elevato) in contesti analoghi a quelli previsti nel presente bando. La formazione dovrà essere stata effettuata nei due anni precedenti la data di scadenza del termine per la presentazione delle domande e potrà essere valutata con un massimo di due punti;

-        Verrà valutata l’anzianità di servizio prestato in qualità di infermiere professionale, presso Enti Pubblici o Privati accreditati, nei cinque anni precedenti la data di scadenza del termine per la presentazione delle domande. Alla stessa potranno essere attribuiti fino al massimo di cinque punti. A tal fine il candidato dovrà presentare idonea dichiarazione attestante il possesso dei requisiti professionali previsti dal presente bando, le effettive mansioni svolte, i periodi lavorativi e il nominativo del datore di lavoro.

 

Nel corso della prova orale saranno verificate le conoscenze in merito alle seguenti materie:

¨     Competenze assistenziali e specialistiche (con assegnazione di massima di 10 punti);

¨     Competenze sociali (con assegnazione di massima di 5 punti);

¨     Integrazione sistema residenziale anziani – sistema sanitario (con assegnazione di massima di 10 punti);

¨     Conoscenza lavoro d’equipe (con assegnazione massima di 2 punti);

¨     Conoscenze ambito lavorativo dell’Azienda Speciale Comunale ASSP Cortina (con assegnazione massima di 1 punti);

¨     Normativa sicurezza sui luoghi di lavoro (con assegnazione massima di 2 punti);

¨     Sulla capacità di utilizzo degli strumenti informatici, con svolgimento di prova pratica (con assegnazione massima di 5 punti).

 

Saranno estromessi dalla graduatoria i candidati che non supereranno la soglia di 25 punti totali.

 

A parità di punteggio, l’ordine di inserimento nella graduatoria, avverrà con le seguenti precedenze:

-        Dal numero dei figli a carico, indipendentemente dal fatto che il candidato sia coniugato o meno;

-        Al più giovane d’età.

 

Nell’ipotesi di ulteriore parità, la preferenza è stabilita dalla sorte, previa estrazione fatta dalla Commissione esaminatrice con due testimoni ad essa estranei.

 

L’assenza nella data e nell’ora stabilita per le prove (e per l’eventuale preselezione) sarà considerata come rinuncia al concorso, indipendentemente dalla causa dell’assenza, pur se essa non dipenda dalla volontà dei candidati.

 

La graduatoria avrà validità per 12 mesi a partire dalla data della sua pubblicazione nel sito internet istituzionale del Comune di Cortina d’Ampezzo e/o dell’Azienda.

 

L’ASSP Cortina si riserva di attingere ai nominativi in essa contenuti per assunzioni a tempo determinato o indeterminato a tempo pieno o part time.

 

L’avvio della procedura di assunzione avviene secondo l’ordine cronologico delle necessità individuate dalla società.

 

L’ASSP Cortina contatta il primo nominativo in lista (eventualmente a mezzo mail) specificando la natura economica e giuridica dell’offerta.

Trascorse 24 ore senza che il candidato abbia fatto pervenire il proprio assenso questi si intende rinunciatario.

 

L’ASSP Cortina procede quindi contattando in questo modo i candidati ammessi alla graduatoria fino all’individuazione di un candidato disponibile all’assunzione.

 

In caso di rinuncia all’assunzione il candidato verrà estromesso dalla graduatoria.

 

Il candidato che rinuncia alla prosecuzione del servizio una volta instaurato il rapporto di lavoro, viene escluso dalla graduatoria.

 

L’ASSP Cortina si riserva la facoltà, senza che i candidati possano vantare diritti acquisiti, per legittimi motivi sopravvenuti, di prorogare, sospendere, revocare o modificare in tutto o in parte il presente avviso a suo insindacabile giudizio, nonché di non procedere ad alcuna assunzione anche a seguito di approvazione della graduatoria.

 

TRATTAMENTO DEI DATI DEI CANDIDATI

 

I dati forniti dai candidati saranno utilizzati per tutti gli adempimenti connessi alla procedura di selezione cui si riferiscono con modalità, cartacee, elettroniche e telematiche e comunque nel rispetto del Regolamento generale sulla protezione dei dati (GDPR, General Data Protection Regulation- Regolamento UE 2016/679).         

 

RICHIESTA INFORMAZIONI

Per informazioni è possibile rivolgersi alla Direzione dell’ASSP Cortina e-mail:

direzione@assp-cortina.it                                                                                           Il Direttore

asspcortina@pec.it                                                                                               Rag. Claudio Talamini

Titolo
IL DIRETTORE Richiamata la propria determinazione n. 09 del 12/02/2020, con cui è stato approvata la selezione a evidenza pubblica per la figura professionale di Infermiere AVVISA Che l’Azienda Speciale Comunale “ASSP Cortina” ha emanato la seguente selezione a evidenza pubblica utile alla formulazione di una graduatoria di idoneità finalizzata all’inserimento a tempo determinato e indeterminato, a tempo pieno e part time presso il Centro Servizi per persone anziane non autosufficienti Dr. Angelo Majoni ed annesso Centro Diurno della seguente figura professionale: INFERMIERE
Data dell'avviso
12/02/2020
Data di inizio pubblicazione
13/02/2020
Pubblicato il: Giovedì, 13 Febbraio 2020

Valuta questo sito

torna all'inizio